GdS – Crespo: “Il Parma aspetterà il Milan. Gervinho…”

Contro il Parma, il tecnico del Milan Gattuso opterà per il collaudato 4-3-3, che già molti buoni risultati ha portato finora in stagione. Niente da fare, quindi, per il tandem formato da Cutrone e PiateK; dall’inizio dovrebbe esserci spazio solo per il polacco.

Un punto che trova d’accordo l’ex rossonero Hernan Crespo, che ai microfoni de La Gazzetta dello Sport ha fatto un’analisi del match di oggi: “Non voglio rubare il mestiere a Ringhio, ho già il mio daffare con il Banfield. Mi sembra che per attaccare bene il Parma si debba muovere velocemente il pallone in fase offensiva in modo che i difensori siano costretti a spostarsi dalle rispettive posizioni. Non è semplice, ma ci si può riuscire. Come si ferma Gervinho? Una sola possibilità: non fargli arrivare il pallone. Quindi, massima attenzione a non scoprirsi e raddoppi costanti di marcatura su di lui. Il Parma, in contropiede, è fantastico. Si raggruppa davanti alla propria area e riparte a una velocità pazzesca. E poi recupera Bruno Alves, no? Vedrete, allora, che D’Aversa imposta la partita aspettando gli avversari e ripartendo di gran carriera. Questa tattica è stata la fortuna del Parma. Un pronostico? Dico pareggio, ma non lo faccio per accontentare tutti. Il fatto è che il Milan fatica un po’ contro le squadre che non concedono spazi, e a Parma di spazi ne troverà pochi. E poi un punto non sarebbe da buttare via: la corsa Champions è ancora lunga”.

Condividi articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *