Palmeri a MC Sport: “Juventus, per il dopo Allegri c’è Sarri”

Tancredi Palmeri, giornalista sportivo, è intervenuto ai microfoni di MC Sport nella trasmissione Live Show ed ha parlato dell’addio di Massimiliano Allegri alla Juventus.

“Non mi aspettavo finisse così. Hanno provato a ricomporre tutto ma al terzo incontro, quello con Paratici e Nedved, non ci sono riusciti. La comunicazione 32 giorni dopo l’Ajax è tardi? Oggettivamente bisognava aspettare tante cose, come l’ufficialità dello Scudetto, sarebbe stato troppo presto annunciarlo un mese fa. Agnelli aveva intenzione di tenere Allegri, credo abbia lavorato in questo senso, ma c’erano due anime dalla differenza non più conciliabile. C’è stata una divaricazione tra l’area dirigenziale di Nedved e Paratici e l’area tecnica della panchina” spiega.

“Futuro allenatore bianconero? Da quello che ci risulta i contatti più avviati e inoltrati sono con Maurizio Sarri e questa sarebbe una sorpresa. Ho avuto differenti conferme in merito, inaspettatamente. Avverrebbe, se dovesse succedere, una rivoluzione di gioco e socio-culturale. Guardiola? Credo sia impossibile che possa lavorare con Ronaldo, lui andò via dal Barcellona anche per lo strapotere di Messi. Klopp? Dico no. Inzaghi o Mihajlovic? Sarebbero nel solco tattico di Allegri” riportano i colleghi di TuttoMercatoWeb.

Condividi articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *