Calendario Tas, il Milan può comunque chiedere la procedura d’urgenza

Abbiamo parlato del calendario ufficializzato da parte del TAS, nel quale, almeno fino al 14 agosto, non figura l’udienza sul ricorso del Milan presentato lo scorso dicembre.

Ma, secondo quanto riportato da SportMediaset, ciò non vuol dire che i rossoneri non possano comunque decidere di accelerare i tempi chiedendo al Tas la procedura d’urgenza. Anche perché, se i rossoneri decidessero di rispettare i tempi, giocherebbero sicuramente quest’anno l’Europa League ma potrebbero essere estromessi dalle Coppe l’anno prossimo. Un rischio che difficilmente si vuole correre, considerando che nella prossima stagione potrebbe anche arrivare una qualificazione in Champions League.

Condividi articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: