Boban: “Felice di essere tornato al Milan. Non ho paura di sbagliare”


Zvonimir Boban ha parlato ai microfoni del canale ufficiale del Milan. Queste le parole del nuovo Chief Football Officer in merito alla sua scelta di lasciare la FIFA per il club rossonero: “Sono molto felice di aver preso questa decisione. Quando si decide col cuore va sempre bene. Non ho paura di sbagliare, avevo paura di non provare questa avventura nella società che amo. Credo di poter portare la mia passione e lo spessore calcistico maturati nella mia carriera e da dirigente. Conosco le istituzioni calcistiche e i ritmi comunicativi, posso dare tanto. Devo fare il playmaker tra la parte sportiva e amministrativa”.

Che rapporto c’è con Maldini e gli altri dirigenti?
“Con Paolo c’è un rapporto fraterno, ci siamo tenuti sempre in contatto. C’è amicizia e rispetto, condividiamo tanti valori ma anche le idee su come deve essere il nostro Milan. Massara non lo conoscevo, abbiamo avuto un incontro e mi sono trovato bene. È uno che conosce il calcio, dallo Zimbabwe alla Francia”.

Cosa pensa di Giampaolo?
Non avrebbe problemi a mettermi in campo, io ho giocato in tutti i ruolo del centrocampo e in tutti i sistemi di gioco. Il 4-3-1-2 sarà un modulo diverso, lui è una persona speciale. Ha fatto molto bene in passato e ha sbagliato bene, credendo nelle sue idee e revisionandole da persona intelligente. Per me è stato fondamentale sentirgli dire che senza qualità non si vince”.

Condividi articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *