Bennacer, l’uomo del momento

Il protagonista che non ti aspetti. Nell’ultima giornata di campionato, Bennacer retrocede con l’Empoli ma insieme a Krunic e Caputo risulterà uno dei pochi a salvarsi nella stagione dei toscani. Destinato alla cessione perché è un calciatore da Serie A, Ismaël molto apprezzato da tutti non riesce a trovare un top club che veramente scommetta su di lui e creda fortemente nelle sue qualità fino a qualche settimana fa quando subentra il Milan che supera il Genoa nella trattativa.

I rossoneri trovano subito un accordo con l’Empoli (anche grazie al grande rapporto con i toscani dopo l’affare Krunic) per circa 16 milioni +2 di bonus suscitando molte perplessità tra la stampa ed i tifosi rossoneri perché prelevato da una squadra appena retrocessa. Ma poi arriva il boom, la Coppa d’Africa. Nel torneo Bennacer mostra tutte le sue qualità tecniche, caratteriali e di leadership che stupiscono mezzo Europa. Molti media esteri fanno subito i complimenti al Milan per aver vinto prima di iniziare la scommessa sul centrocampista algerino. L’Équipe, prima della finale di Coppa d’Africa, gli dedica un lungo articolo definendolo “Fenomeno”. Bennacer gioca, conquista il trofeo e viene nominato miglior giocatore della competizione dimostrando indirettamente quanto bene abbia lavorato la dirigenza rossonera nel credere in un talento nonostante lo scetticismo iniziale. Ora ci sono da limare gli ultimi dettagli e poi Bennacer sarà un giocatore del Milan con l’obiettivo di diventare un top player sotto la guida di Giampaolo.

Condividi articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *