Real, James Rodriguez e Isco non sono incedibili. Il Milan…

Premessa: affare molto, molto complicato. Si tratta di un semplice sondaggio come altri, anche se le parti in gioco sono davvero importanti. La Gazzetta dello Sport ha raccontato di come il Milan reagirebbe ad un possibile addio di Gigio Donnarumma, con destinazione Parigi. Se così dovesse andare (piuttosto improbabile, ma non impossibile), Reina diverrebbe il titolare e gli verrebbe accostato un vice all’altezza. Inoltre, ci sarebbe del danaro liquido da spendere sul mercato. I nomi sono due, entrambi di proprietà del Real: James Rodriguez e Isco. Il primo ha qualche probabilità di vestire il rossonero: può fare qualsiasi ruolo del centrocampo e si sa muovere benissimo sia sulla trequarti che da seconda punta. Zidane non lo vede per niente e il suo addio é scontato. Il club di Via Aldo Rossi é però assai svantaggiato rispetto a Atletico Madrid e Napoli, che da mesi si contendono il fenomeno colombiano. Servirà un incastro (e un ingaggio) davvero imponente, oltre alla cessione del portiere classe ’99. Ancora più difficile l’arrivo di Isco: il fantasista iberico non vorrebbe lasciare i Blancos, nonostante non sia al centro delle idee di Zidane. Il suo costo é davvero proibitivo: 65 milioni il prezzo minimo, ben 20 in più rispetto al 10 colombiano. L’arrivo dei due fenomeni rimarrà un sogno di mezza estate o almeno uno potrà vestire la maglia più gloriosa d’Italia?

Condividi articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *